IL DECRETO 66 CAMBIA L’INCLUSIONE SCOLASTICA

Veniamo a conoscenza della parziale modifica apportata al decreto 66/2017 sull’inclusione scolastica e rileviamo con stupore e disappunto che la figura professionale del Pedagogista non viene contemplata nel processo della *presa in carico*.
Il fatto che il Pedagogista non sia coinvolto nella diagnosi di disturbi di pertinenza educativa è frutto di scelte fatte negli anni passati, che risentono di una concezione superata in attesa di essere adeguata agli odierni orientamenti scientifici; quello che appare del tutto illogico e incomprensibile è che non non venga riconosciuta la funzione educativa della “presa in carico” e che da tale funzione sia escluso lo specialista delle pratiche educative, cioè il Pedagogista.

Come Unione Italiana dei Pedagogisti non possiamo che segnalare l’incongruenza tecnica della decisione presa e invitare chi di dovere a rimettere mano al Decreto in modo che sia in linea con le buone prassi metodologiche e didattiche

Alessandro Bozzato
Presidente Nazionale UNIPED

Il contributo della nostra associazione professionale alla legge sul cyberbullismo

Alcuni soci Uniped professionisti esperti in materia di cyberbullismo hanno ritenuto importante condividere la loro riflessione in merito al ddl 1261 che si propone di mettere un freno al fenomeno.
Uniped ha voluto dare voce a queste qualificate riflessioni inoltrandole alla commissione parlamentare che si stava occupando delle revisioni.
La legge è stata approvata alla Camera ed è in attesa della terza lettura al Senato.
Vorremmo condividere con voi il prezioso contributo scientifico elaborato.

per scaricarlo clicca qui