Le competenze del pedagogista a scuola

La professione del pedagogista si costruisce a partire dalla “laurea magistrale” in pedagogia o scienze dell’educazione, sono titoli equiparati e sono lauree abilitanti.

Per descrivere le competenze del pedagogista scolastico possiamo utilizzare un modello che identifica a tre categorie:
– Le competenze operative
– Le competenze specialistiche
– Le competenze gestionali

Le competenze operative sono la base del lavoro, si tratta delle pratiche che vengono utilizzate nel quotidiano in modo automatico. Sono le tecniche di colloquio o l’indagine sulle difficoltà di un alunno o ancora quelle che utili alla compilazione dei documenti.
Le competenze specialistiche sono il nucleo tecnico del nostro mestiere, come il saper affrontare le problematiche specifiche della dislessia, dell’autismo o del metodo di studio. Spesso rappresentano il servizio riconosciuto dagli utenti.
In alcuni casi devono essere gestite anche risorse strumentali, umane ed economiche. Le competenze gestionali permettono di amplificare i risultati del lavoro. Spesso attraverso l’aiuto degli altri…. Si tratta di competenze organizzative (progettare, pianificare, guidare, valutare …)

A partire da questo modello abbiamo messo a punto un corso di alta formazione con l’obiettivo di fornire le competenze fondamentali per il pedagogista scolastico.

Il corso si svolge tutto in modalità a distanza (on line) a partire da fine ottobre 2020.
La dura è di 80 ore.
Verranno affrontati i temi teorici per dare un inquadramento corretto della professione.
Verranno forniti gli strumenti operativi per la gestione del servizio.
Verranno proposti i laboratori per favorire la partecipazione attiva dei partecipanti.

Per ogni informazione sul corso potete visitare il sito
www.pedagogiaedidattica.it
oppure potete scrivere a
master@pedagogiaedidattica.it

Il pedagogista è come un artigiano

Il lavoro del pedagogista per certi versi è paragonabile al lavoro di un artigiano, raramente si incontrano problematiche uguali, si deve saper analizzare la situazione e adattarsi ai diversi bisogni, forti delle competenze che ha a disposizione e delle esperienze assimilate. I tre elementi su cui basare il lavoro sono: le competenze, gli obiettivi professionali e la comunicazione.

Spesso aiutiamo i pedagogisti ad avviare o rilanciare l’attività professionale questi sono i tre passaggi fondamentali.

 

Il lavoro sulle competenze.  Il lavoro del pedagogista si basa sulla consapevolezza delle proprie competenze e, come tutte le professioni intellettuali, su un costante aggiornamento professionale.

Un passaggio fondamentale per l’avvio dell’attività è il business-plan. Uno studio professionale è una attività imprenditoriale a tutti gli effetti. Possiamo utilizzare delle metodologie ormai consolidate per preparare il lancio della attività, studiando i clienti, il mercato e mettendo a punto l’offerta. Questo passaggio è finalizzato a definire gli obiettivi anche economici a cui puntare.

Il terzo elemento fondamentale è l’attività sul territorio. La promozione dell’attività professionale è basata sulla comunicazione della propria attività, sul coinvolgimento dei portatori di interesse e sulla creazione di relazioni di fiducia con i potenziali clienti.
Il master di pedagogia e didattica propone moduli didattici specifici sulle competenze imprenditoriali. link

Il master è si svolge a Padova a partire da ottobre 2016, é rivolto ad educatori, pedagogisti che desiderano intraprendere l’attività professionale e aperto laureati che intendono approfondire le proprie competenze.

info@pedagogiaedidattica.it
t. 3299620085